Le ricette per ogni evento... - Ideato da Antonietta Ronghi -

Cerca nel blog

La sfogliatella frolla napoletana

 Ma dove ho la testa ? ma ci può essere una sbadataggine simile..?avevo preparato questo articolo molto ma molto tempo fa ma avevo dimenticato di pubblicarlo..! me ne sono accorta solo ora  perchè mi serviva la ricetta e sono andata a ripescarla,ma tu guarda che roba....!!
 Rieccomi qui con un tema  alquanto goloso ....
" I  Dolci di tradizione Regionali "
Questo è un dolce tipico napoletano che risale al 1600 D.c ;Si narra che alcuni Conventi di quell'epoca,  pur di mantenere stretti i rapporti con i personaggi  più ricchi e potenti della città  si prodicassero nel produrre i dolci più buoni e golosi del territorio. Ed e'così che nel convento di Santa Rosa , situata sulla Costiera Amalfitana, che nasce la mitica " sfogliatella santa rosa " ,infatti  le monache appropiatosi  della ricetta  di un altro Monastero apportando variazioni, trasformarono un  dolce povero in uno  più ricco e gustoso con l'aggiunta della ricotta di bufala e le succose amarene... da loro prodotte. Oggi la sfogliatella è diventata una tradizione napoletana..infatti tra i classici della pasticceria  troviamo in bella mostra nel banco di tutte le pasticcerie di Napoli e dintorni la sfogliatella riccia   fatta con lo stesso ripieno della frolla ma avvolta da una sfoglia sottile e croccante (magari questa versione ve la mostrerò un'altra volta ) e l'altra avvolta da una dorata e morbida pastafrolla. La preparazione è alquanto semplice quindi per chi ha voglia di provare ecco di seguito tutti i passaggi da seguire ,inoltre per i più golosi  ho fatto  una variante al cioccolato che vi assicuro ha avuto molto successo.( vedi qui )


405823_300405966673885_95472423_n


Ingredienti per la Sfogliatella Frolla Classica
250 g. di farina 00 ; 100 g. di strutto ; 90 g. di zucchero semolato ; 100 ml. di acqua ;
Per il ripieno : 250 g. di semolino ; 125 g. di ricotta di bufala ; 125 g. di zucchero ; 1 uovo intero ; 1 tuorlo ; canditi misti ; 1 cucchiaino di vaniglia ;
 Preparazione
Setacciare la farina sulla spianatoia fare un incavo al centro,unire lo zucchero lo strutto e mescolare versando l'acqua fredda. Impastare velocemente fare un panetto e metterlo a riposare in frigo. Mettere a bollore 1/2 L di acqua con un pizzico di sale , cuocere il semolino mescolando con un cucchiaio di legno quando avrà assorbito tutto il liquido versarlo in una ciotola per farlo freddare. Mescolare le uova con lo zucchero, unire la ricotta setacciata e il semolino aggiungere i canditi tagliati a dadini piccoli oppure tritati. Stendere la pasta frolla in una sfoglia di 3 mm , con un cucchiaio adagiare mucchietti di ripieno distanziati tra di loro, coprire con la pasta facendo bene aderire tutto intorno tagliare le sfogliatelle con un coppapasta oppure un bicchiere. Spostare le sfogliatelle sulla teglia imburrata e infornare a 170° C per 30 "
Quando saranno fredde spolverizzare con zucchero a velo vanigliato

3 commenti:

  1. mamma mia che buona, io la conosco benissimo ma non ne mangio una dalla notte dei tempi...come ne addenterei una per pasqua.....me la mandi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh carissima ma come si può rinunciare alla sfogliatella per tanto tempo? orsù..te la invio....!!

      Elimina
  2. non ne mangio da tanto non vedo l'ora di andare a napoli non conoscevo il procedimento per farle grazie

    RispondiElimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!

Se ti piace la mia cucina, lascia il tuo segno....con un clic...!!

Visualizzazioni totali