Iscriviti alla newsletter e riceverai notifiche sui nuovi post

IL PANDORO

Prove Tecniche natalizie........
Il bello del Social Network è anche questo....condividere 
le passioni porta amore e divertimento...
ho partecipato volentieri a questo evento
non si vince nulla se non una gran bella soddisfazione....!!
Di pandori e panettoni ne avevo già sfornati diverse volte
questa volta ho provato la ricetta di Adriano Continisio che riporto 
in originale , la mia unica variazione è sul lievito 
ho usato il mio Lievito madre al posto del lievito di birra....!




Ingredienti
635 gr. di farina per panettone W 400
250 gr. di zucchero a velo
260 gr. di burro
150 gr. di panna
190 gr. di acqua
80 gr. di cioccolato bianco o burro di cacao
6 tuorli + 1 uovo intero
16 gr. di lievito di birra ( io 80 gr. LM )
11 gr. di sale
1 cucchiaino di miele di acacia
1 stecca di vaniglia
Preparazione polish la sera :
150 gr. acqua, 75 gr. di farina 6 gr. di lievito i semini di mezza bacca di vaniglia.
mescola in un contenitore ermetico e in frigo a 5° per 12 ore.
Al mattino tiriamo fuori dal frigo il polish, e prepariamo una biga, 
sciogliamo 10 gr. di lievito ed il miele in 40 gr. d'acqua tiepida,
 uniamo 80 gr. di farina e 1 tuorlo d'uovo.
Copriamo e aspettiamo che raddoppi.
Mettiamo i 2 lieviti nella ciotola dell'impastatrice, aggiungiamo 150 gr. di farina. con la foglia avviamo a velocità 2, facciamo incordare e rallentiamo a velocità 1,
aggiungiamo 1 tuorlo e 35 gr. di zucchero, incordiamo inseriamo l'altro tuorlo con 35 gr. di zucchero, incordiamo.
Montiamo il gancio e rivoltiamo l'impasto nella ciotola, avviamo e serriamo l'incordatura.
Inseriamo 80 gr. di burro morbido, lasciamo lavorare  fino a che diventi elastico, 
copriamo e lasciqamo lievitare fino al raddoppio.
Prepariamo un' emulsione con 100 gr. di burro, 50 gr. di panna, il cioccolato e la vaniglia.
Mettiamo nella ciotola la panna rimanente, l'albume dell'uovo intero ( i tuorli vanno tutti in frigo )
2/3 della farina rimanente ed avviamo con la foglia, incordiamo a vel. 2.
rallentiamo e inseriamo i tuorli uno alla volta ( con il primo aggiungiamo il sale, poi lo zucchero in tre volte insieme alla farina) riprendendo l'incordatura prima del successivo inserimento.
Quando l'impasto è ben incordato aggiungiamo l'emulsione appena tiepida. un cucchiaio alla volta fermandoci ogni tanto per serrare l'incordatura. Montiamo il gancio ed inseriamo il burro, 
Lavoriamo rovesciando l'impasto un paio di volte fino ad ottenere la consistenza ottimale.
Dovrà risultare liscio e lucido. Lasciamo riposare mezz'ore e poi diamo le pieghe.
mettiamo nello stampo imburrato ma non infarinato e lasciamo lievitare 
a temp.26° fino a che raggiunge il bordo.
Inforniamo a 180° per 7-8 minuti poi a 170° fino a cottura circa 30"

8 commenti:

  1. woww che meraviglia questo pandoro :)
    Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela... merito sopratutto della ricetta...!!

      Elimina
  2. meraviglioso..complimenti..anch'io in settimana ho riprovato il panettone, ma mi si è seduto al centro...grrrr, però era buono.... un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capita.... elena dipende molto anche dalla cottura ma l'essenziale è il sapore no..? ciao bacione...!!

      Elimina
  3. Mai visto niente di più bello!!
    Bravissima.
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima... ma quanta pasta madre hai messo al posto del lievito di birra? Vorrei cimentarmi anch'io. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Paola, ho usato 80 g. di LM rinfrescato 3 volte il giorno precedente

      Elimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!