Iscriviti alla newsletter e riceverai notifiche sui nuovi post

Focaccia Quiche e fiori

Proprio non so come chiamarla...
pizza ...focaccia... quiche ....oppure..torta salata..
aiutatemi voi amici....
l'unica cosa che posso dirvi è
che non mi hanno dato neppure il tempo 
di fare qualche foto.....però la mia fetta l'ho salvata...




Ingredienti
400 g. di farina 00
250 ml di acqua
70 g. di lievito madre
15 fiori di zucca
100 g. di prosciutto cotto o pancetta
1 cipollotto fresco
2 uova
100 g.di panna
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
150 g. di mozzarella
Preparazione 
Fare la fontana con la farina,al centro scioglietevi il lievito con l'acqua.
Mescolate e aggiungete il sale.Lavorate l'impasto fino a renderlo liscio e sodo ,
copritelo con la pellicola  e lasciatelo lievitare  fino al raddoppio del volume.
Intanto pulite i fiori eliminando il pistillo i peduncoli esterni e i filamenti dai gambi.
 Scaldate una padella con un filo 
d'olio evo e fate rosolare il prosciutto a dadini 
con il cipollotto tritato,
 aggiungete i gambi dei fiori tagliati a pezzetti,
e  fate cuocere per 5-6" poi unite i fiori, 
il sale e il pepe,e spegnete.
Sbattete le uova in una terrina, aggiungete un pizzico di sale la panna e il parmigiano,
unite i fiori intiepiditi.
Stendete la pasta nella teglia ,infornatela a 180 ° per 6-7 "
Tiratela fuori dal forno e versate il composto di uova e fiori
cospargete con pezzi di mozzarella e infornate 
per circa 15 " sarà pronta quando la vedrete dorare in superfice,
potete verificare la cottura con lo stecchino .
   

13 commenti:

  1. vado matta per i fiori di zucca, gnam! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Diciamo pure che il nome non interessa, noi guardiamo la sostanza :P

    RispondiElimina
  3. ohhhh d'accordo non ti preoccupare neanche a me interessa come la vuoi chiamare la chiami...concordo con Iris anch'io guardo la sostanza ^_^ p.s. quanto tempo non passavo da te...un bacio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Francesca, sono felice di sentirti....però sai anche per me la cosa essenziale è mangiarla...ma poi quando la vuoi riproporre ...come l'annunci..? un bacio anche a te

      Elimina
  4. What a visually appealing dish

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è sparito subito tutto...!!

      Elimina
  5. Ci credo che si siano precipitati ad assaggiarla, avrei fatto anch'io la stessa cosa :D
    Ottima!

    RispondiElimina
  6. Beh, non avrà un nome ma sicuramente sarà buonissima!!! :o)
    Ti ho inserita tra i blog amici in home page ;o)
    Complimenti e buona serata,
    Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Lory ...sei gentilissima....ti do un bacione e ti verrò a trovare subito...!!

      Elimina
  7. Belle ricette e bel blog! Da oggi mi unisco ai tuoi sostenitori, se ti va passa a trovarmi, Clementina.

    RispondiElimina
  8. grazie carissima ...benvenuta ,verrò subito a trovarti con vero piacere...ciaoooo

    RispondiElimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!