Le ricette per ogni evento... - Ideato da Antonietta Ronghi -

Cerca nel blog

STRANGULAPRIEVETE ...OVVERO GNOCCHI AL SUGO

Si narra che tanto tempo fa, il ghiotto Abate Galiani
davanti ad un piatto di gnocchi, vi si tuffò così
avidamente che si stava " annuzzanne " ( strozzando )

forse da quell'episodio gli gnocchi presero
a chiamarsi" E Strangulaprievete "

Sarà che si allude all'appetito clericale...
ma ditemi chi davanti a questo ben di Dio...
può rimanere impassibile...??

la ricetta che vi propongo è
una variazione del sugo alla Amatriciana
è vero che la morte degli gnocchi è
alla sorrentina...ma io li adoro in tutte le salse...
e voi...??


INGREDIENTI
600 g. di patate 
200 g. di farina 00
100 g. di semola rimacinata
1 pizzico di sale
400 g. di polpa di pomodoro
100 g. di guanciale
50 g. di pancetta affumicata
1 carota piccola
1 gambetto di sedano
1 scalogno
1 ciuffo di prezzemolo
1 peperoncino rosso 
50 ml di vino bianco
pecorino grattugiato qb
PREPARAZIONE
Lavate le patate  immergetele in acqua fredda
e fatele cuocere per 20"

scolatele sbucciatele e passatele
con lo schiacciapatate, 
setacciate la farina e il sale sulla spianatoia
versate al centro le patate e impastate velocemente
ottenendo un impasto liscio e sodo,coprite con un telo 
per mezz'ora. 

Ricavate con la pasta dei rotolini dello spessore di un dito 
tagliate poi i cilindretti e adagiateli su un telo spolverato di semola.
Scaldate una casseruola con un filo d'olio extra vergine
e fate rosolare la pancetta e il guanciale tagliato a 
listarelle, aggiungete le verdure tritate,
 il peperoncino intero e 
 sfumate con il vino.

 Versate quindi  la polpa di pomodoro,
salate e cuocete per 20" aggiungendo 
qualche goccio d'acqua se risulta troppo asciutto.

Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata
scolateli appena risalgono in superficie
 conditeli con il sugo , una spolverata di pecorino.
e di prezzemolo fresco.


7 commenti:

  1. E chi resiste? Gustosi, fanno venire fame :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero..io farei volentieri il bis...!!

      Elimina
  2. Sarebbe difficile non strangolarsi tesoro, davanti a cotanta bontà!!! :D U n bacione e complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ely...ma andiamoci piano non voglio avere nessuno sulla coscienza..!! un abbraccio..!!

      Elimina
  3. E che dire... davanti ad un piatto di gnocchi, infatti, non si parla ma si mangia! :o) Altrimenti, facciamo la fine del ghiotto Abate Galiani ;o)
    Buona giornata, Lory

    RispondiElimina
  4. Non bisogna resistere anzi!!!
    Buonissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Dede...infatti restano solo per pochi minuti nel piatto..hahaah..!!

      Elimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!

Se ti piace la mia cucina, lascia il tuo segno....con un clic...!!

Visualizzazioni totali