Le ricette per ogni evento... - Ideato da Antonietta Ronghi -

Cerca nel blog

Straccetti al forno con cavolfiore

Buona Sera a voi tutti...
amici carissimi virtuali ho bisogno di 
aria pulita...auch...auch...!!
è da ieri che stiamo mangiando polvere
ho gli scavi in casa....avevano detto ...solo una traccia ...
su per questa parete....invece mi ritrovo tutta la casa 
ma dico tutte le camere 
come una groviera e questo per poterci riscaldare 
un pochino meglio....!!
come al solito non dovevo fidarmi ....!!
e ora troppo tardi.. ne avrò per tantissimo tempo prima che riesca a debellare la polvere
ditemi mi basterà qualche settimana...? 
sigh...!!
Ora voglio mostrarvi questa ricetta... fatta prima degli scavi
la pasta al forno  mi piace 
e questa con il cavolfiore è molto saporita.anche per chi non ama molto il cavolo...!!



Ingredienti
100 g. di farina 00
100 g. di farina di semola
2 uova
1 cucchiaio di olio
1 presa di sale
300 g. di cavolfiore
mezzo scalogno tritato
100 g. di spek
2 cucchiai di polpa di pomodoro
150 g. di mozzarella
1 cucchiaio di parmigiano grattato
pangrattato qb
PREPARAZIONE
Setaccia le farine sulla spianatoia
fai un incavo nel centro e rompi le uova
aggiungi il sale e l'olio.
lavora fino a rendere un panetto liscio,
copri con un telo e lascia riposare per mezz'ora.
Intanto lava e spezzetta le cimette di cavolfiore.
Fai rosolare lo scalogno  con lo spek
in un filo d'olio extra vergine
aggiungi il pomodoro e il cavolfiore, sala poco e 
fai cuocere a fuoco dolce coperto per mezz'ora.
Stendi la pasta in una sfoglia, 
taglia in strisce larghe 4 - 5 cm.
sovrapponi le strisce e taglia gli straccetti  1 cm di larghezza 
Metti a bollire l'acqua salata e cuoci 
gli straccetti scolandoli appena tornano a galla.
Condisci con i cavolfiori ,versa nella teglia 
copri con la mozzarella e il parmigiano,
spolvera con il pangrattato .
Inforna a 200 ° per 10" fino a doratura.




9 commenti:

  1. Che bontà! Saporitissima, cara Tonia! Complimenti!! E ti posso capire.. quando ho dovuto levare la polvere in casa dopo i lavori, pareva crescere ogni volta che ne toglievo... Un abbraccio di conforto e una serena domenica, amica mia! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero...sono sicura che mi ritroverò anche a sognarla la polvere ....ma io sono più forte e la combatterò...hahaha...!!un abbraccio anche a te..!!

      Elimina
  2. Che lavoraccio,non ti invidio proprio.Bello e saporito questo piatto.Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. almeno mi rassereno con la cucina...!!

      Elimina
  3. buonissimi!!! morbidi sotto e croccanti sopra! dopo un duro lavoro scommetto che la soddisfazione ti abbia ripagata, sembrano squisiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì Michela.. meno male che la cucina è salva..hahaha..!!

      Elimina
  4. Se dici che questa pasta al forno è adatta anche a chi non ama troppo il cavolo mi fido... io sono una di quelle persone. Però mi piacerebbe farmelo piacere... :-)
    Mannaggia alla polvere! Un nemico da combattere spietatamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilaria cara...se l'ha mangiata anche mia figlia che non sopporta il cavolo...allora è garantito...ti consiglio di abbondare il ripieno con la mozzarella...in questo modo nasconde ancora di più il cavolo...!!

      Elimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!

Se ti piace la mia cucina, lascia il tuo segno....con un clic...!!

Visualizzazioni totali