Iscriviti alla newsletter e riceverai notifiche sui nuovi post

Oktoberfest Pizza e Birra


Continuano le mie escursioni partenopee...amici miei 
vi confesso che una delle cose che ho sempre voluto fare  è  
 visitare luoghi e posti nuovi per assaporarne la storia le origini... i sapori.....
 allora appena mi si offre l'opportunità  
corro ....con la mia piccola inesperta amica fotocamera !!
  
In occasione dell'ultimo giorno dedicato all'Oktoberfest  
nella storica Pizzeria " da Concettina ai Tre Santi "





si è svolta una deliziosa serata gastro-culturale 
ideata da Fabio Ditto, della Loco for Drink e 
 dal giovane Ciro Oliva, quarta generazione di 
pizzaioli alla Sanità (storico quartiere di Napoli )
l'intento è stato quello di sperimentare nuovi abbinamenti e 
proporre e divulgare prodotti artigianali di gusto e di genuinità.




La serata  si è aperta con la presentazione della "Paulaner"

con tre birre speciali come la " 111 " la " San Felice alle castagne"e 
la "Oktober Fest" alla spina 
che tra l'altro è stata protagonista con la spillatura direttamente dalla botticella...
e presentata con garbo e simpatia dai promotori Fabio Ditto e Gaetano Zuccotti
un momento davvero interessante....! 














A seguire poi la presentazione del giovane Ciro Oliva erede della storica Pizzeria
nonchè nipote di Donna Concettina moglie di Antonio Oliva



 e qui devo farvi partecipi di un cenno storico..... :
 La gran Donna Concetta per aiutare il bilancio familiare 
preparava pizze fritte al banco fuori dal suo basso a prezzi modestissimi e piene di sapore...non ci volle molto che la signora che faceva pizze accanto all'edicola votiva divenne famosa, con la sua "ogge a otto" cioè la pizza a credito.
Grazie al successo ottenuto e qualche risparmio 
la famiglia Oliva decide di allargarsi mettendo un forno a legna e qualche tavolino ,
nasce così la famosa pizzeria che prende il nome dall'edicola votiva 
in cui sono raffigurati S.Anna S. Alfonso Maria dè Liguori e S.Vincenzo Ferrer.








Oggi la pizzeria " Concettina ai Tre Santi "
è curata da Antonio e Ciro, padre e figlio 
terza e quarta generazione di pizzaioli...
Antonio pur preservando la tradizione ha accolto le nuovissime idee del giovane Ciro
che con la sua voglia di dare 
qualità e innovazione alla pizza nostrana 
ha ideato " La Pizzologia " ovvero la pizza d'eccellenza ,
pizze rigorosamente stagionali  frutto di un'accurata selezione di prodotti come 
 pomodori latticini salumi oli extravergini e verdure bio 
presi direttamente dai produttori artigianali











Durante la presentazione si è constatato il perfetto connubio 
di tradizione e innovazione 
con la degustazione delle pizze dalla Margherita alla Marinara
accompagnate dai preziosi fritti dal cubotto di baccalà alle frittatine di pasta crocchè e migliaccetti
a concludere 
con un fresco e delicato dessert accompagnato dalla 
eccellente birra San Felice alle castagne....









A mia conclusione vi assicuro che è un luogo da 
non perdere di vista ...vi ritornerò prima possibile 
per gli ottimi sapori e la simpatica e gentile ospitalità...!
Per tutte le info :





2 commenti:

  1. Ottimo reportage ricco di utili informazioni :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. grazie per il reportage ci sono molto utili

    RispondiElimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!