Le ricette per ogni evento... - Ideato da Antonietta Ronghi -

Cerca nel blog

Torta Polacca Aversana

Buon giovedì a tutti voi...!!
oggi voglio raccontarvi la storia della polacca
 che di nome e di fatto ricorda l'est europeo......
ma è un dolce tipico di  Aversa, un Comune in provincia di Caserta e vicinissima a Napoli...
 Un pò di anni fa una suora polacca amica di un famoso pasticcere 
di Aversa, volle svelare la ricetta di un tipico dolce del suo paese d'origine 
il pasticciere di buon grado rielaborò la ricetta secondo il gusto 
dei clienti del posto....e da allora è stato un successo continuo.
Non c'è pasticceria  o caffetteria che non abbia la bella polacca 
in esposizione.
Tra i tanti clienti il più illustre senza dubbio è Sua Santità Giovanni Paolo II
che durante la visita alla diocesi di Aversa, 
esclamò...."Oh un Papa polacco che mangia una Polacca ! "
Anche il nostro grande Roberto Murolo, la gustava tutti i giorni a colazione
 e ancora il presidente Giovanni Leone...
bè che dire allora questa polacca è davvero famosa !!


Ingredienti
250 g. di Manitoba
250 g. di farina 00
1  patata lessata
80 g. lievito madre oppure 7 g. di lievito di birra
80 g. di zucchero
80 g. di burro
10 g. di sale
150 ml di latte
10 g. di miele
2 uova
250 g. di crema pasticcera
150 g. di amarene sciroppate

preparazione
Setacciare la farina  sulla spianatoia, fate un incavo nel centro,
unite la patata lessata e schiacciata
 lo zucchero il miele il lievito e il latte,
mescolate e lavorate 
incorporando le uova una per volta
 finite con il burro.
Fate un panetto ,copritelo e lasciatelo lievitare
( io consiglio di prepararlo un giorno prima e tenerlo in frigo 
ciò renderà la lievitazione più lunga e nè guadagnerà in leggerezza )
Stendete 2 sfoglie avendo cura di non lavorare l'impasto,


rivestite una teglia con una sfoglia 
versate la crema e guarnite con le amarene
ricoprite con l'altra sfoglia e spennellate con l'uovo


infornate a 180° per 45"
Sfornate e spolverizzate di zucchero a velo


31 commenti:

  1. Ma è spettacolare...ottima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì Daniela confermo che è buonissima..!!

      Elimina
  2. Deve essere molto buona..con quella cremina che s'intravede e quelle amarene..mmmm che bontà!!

    RispondiElimina
  3. La cosa che amo nel mio girovagare nei blog è quella di trovare ricette insolite, con dei piccoli racconti riguardo la storia dei piatti presentati! davvero brava .... mi piace questo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. , piace anche a me scoprire storie e aneddoti sulle ricette ne sono molto incuriosita..!! Grazie Artù

      Elimina
  4. direi che è assolutamente da provare!! complimenti , passa a trovarmi ... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e sì ! assolutamente...da mangiare..!! vengo a salutarti....!!

      Elimina
  5. grazie alla suora perchè tutti possiamo godere di questa delizia

    RispondiElimina
  6. Deliciosa esta torta polca me encanta hay que hacerla,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  7. muchas gracias y besos....!!!!

    RispondiElimina
  8. Vorrei un consiglio : con cosa posso sostituire le amarene ? Ciliege cotte sgocciolate ? Mele ? Pesche percocche ?
    S casaa mia non piacciono mentre questa torta a me piace, adoro i lievitati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela le amarene fanno parte della ricetta originale...ma con questo dolce qualsiasi tipo di frutta sarà ugualmente gustoso..in questo periodo poi troviamo tanta frutta bella e gustosa come le fragole ,le albicocche,le pesche e le ciliege...non cotte e sgocciolate.. altrimenti poi troverai una sorta di purea di frutta al posto dei succulenti pezzetti...spero di esserti stata d'aiuto,ciao e buona serata..!!

      Elimina
  9. Vorrei un consiglio : con cosa posso sostituire le amarene ? Ciliege cotte sgocciolate ? Mele ? Pesche percocche ?
    S casaa mia non piacciono mentre questa torta a me piace, adoro i lievitati

    RispondiElimina
  10. Appena ho un pò di tempo mi piace sbirciare nei vari blog, uno più interessante dell'altro. Stamattina ti ho scoperta ed è stata una piacevole sorpresa, perciò mi sono unita ai tuoi lettori.
    Questa torta è da provare assolutamente, grazie a te e alle suore. Buon we.

    RispondiElimina
  11. Non conoscevo questo dolce!
    Alla prima occasione voglio proprio provarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta che tu l'abbia trovato...mi farà piacere sapere se ti è piaciuto..! ciao Mariangela buon Anno..!!

      Elimina
  12. non per essere pignoli ma, Aversa è un Comune della prov. di Caserta e non di Napoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro anonimo, innanzitutto ti ringrazio per essere passato nelle mie righe...non sei affatto pignolo hai ragione Aversa è un Comune della provincia di Caserta, ma sai io abito a Napoli poco lontano da Aversa per cui da molti anni la frequento, è il mio cuore che dice che Aversa fa parte anche di Napoli...!! tutto qui...!! Buona serata ...
      P.S. ti piace la torta polacca..?

      Elimina
  13. Scusate ma la patata lessata non la vedo nel procedimento dell`impasto...una dimenticanza??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow.... Désolée....Pardon....Meno male che ci siete voi che leggete con attenzione...grazie mille ..corro a correggere.....!!

      Elimina
  14. ciao per quanto tempo deve lievitare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura del luogo ,se lo riponi nel forno spento con la luce accesa possono bastare anche 2-3 ore altrimenti consiglio in frigo ben coperto per 12-14 ore il vantaggio sarà... leggerezza della pasta e quindi molto più digeribile

      Elimina
  15. Risposte
    1. benissimo.... fammi sapere se ti è piaciuta...!

      Elimina
  16. Ciao innanzi tutto grazie per la ricetta che proverò presto ..domanda mia è ma lievita anche in frigo se ho capito bene consigli di fare il panetto e farlo lievitare in frigo..hai provato a fare proprio la forma del cornetto polacca? Io l adoro. Baci alla prossima

    RispondiElimina
  17. Ciao innanzi tutto grazie per la ricetta che proverò presto ..domanda mia è ma lievita anche in frigo se ho capito bene consigli di fare il panetto e farlo lievitare in frigo..hai provato a fare proprio la forma del cornetto polacca? Io l adoro. Baci alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Filomena, la lievitazione in frigo la pratico usando il lievito madre, i tempi sono più lunghi ma il risultato è notevole, i cornetti non ho provato a farli , seguirò il tuo consiglio, baci..!

      Elimina
  18. BUONISSIMA!! da rifare assolutamente ..saluti cari laura

    RispondiElimina

Vi ringrazio tantissimo per essere passati ,se lasciate la vostra traccia con un commento ne sarò felice..!!

Se ti piace la mia cucina, lascia il tuo segno....con un clic...!!

Visualizzazioni totali